I Russi a Roma

Del centro di Roma fanno parte ben tre russi! I loro nomi sono Anatoli, Oleg e Tamara.

 

...noi siamo molto felici di avere fratelli e sorelle che vengono da così lontano e da un territorio così profondo e pieno di vita nella sua storia e nella sua cultura come la Russia!

Questi ragazzi hanno dei tratti in comune tra di loro: sono molto silenziosi ma sempre sorridenti e pieni di entusiasmo in ogni attività che facciamo insieme, dalla corsa alla meditazione, alle escursioni in montagna, ai corsi pubblici di meditazione.

Mi chiedo se questa "abbondanza" di russi non sia dovuta ad una precisa necessità interiore. A volte penso che questa "unione" tra Russia e Roma sia stata spontaneamente determinata dalla necessità interiore di arricchirci reciprocamente con le nostre qualità positive.

Qualunque nuovo fratello o sorella arricchisce immensamente un centro di meditazione, perché ognuno ha delle specifiche ed uniche qualità spirituali profonde.

 

Stefano L.